Libro: Alcol e giovani. Riflettere prima dell’uso

ALCOL E GIOVANIore 17:00 – 3 giugno 2014

Chiesa SS. Trinità – Via Milite Ignoto – Cuorgnè (TO)

Presentazione del libro di Franca Beccaria “Alcol e giovani. Riflettere prima dell’uso“. Con l’autrice interverrà il Dott. Pino Maranzano Presidente del Coordinamento Enti Ausiliari del Piemonte (CEAPI). Modereratrice Tiziana Ciliberto (Presidente CNCA Piemonte).

Il libro – introdotto da una prefazione di don Luigi Ciotti –  è nato dall’esigenza di fare chiarezza su un tema, il rapporto tra giovani e bevande alcoliche, troppo spesso affrontato con approssimazione, indulgendo a luoghi comuni e a facili argomentazioni che analizzano il problema in superficie senza cercarne le vere cause.
Il verificarsi di comportamenti di abuso è sempre più frequentemente oggetto di campagne di allarme sociale, alla stregua di un’epidemia da contrastare con rapidità, e da questi atteggiamenti derivano iniziative estemporanee che non si sforzano di interpretare il fenomeno su cui agire, né tengono conto della reale efficacia di provvedimenti e politiche.

Il libro non pretende di sciogliere nodi gordiani, ma vuole essere uno strumento utile alla comprensione del composito rapporto tra alcol e giovani e si rivolge a coloro che, genitori e insegnanti, possono aiutare i ragazzi nella loro crescita. Non vuole fornire un quadro esaustivo sull’argomento, quanto piuttosto tracciare un percorso in questo universo complesso che rappresenti in sintesi la situazione italiana – con riferimento a studi specifici di diverso orientamento scientifico – al fine di dare gli elementi necessari a capire meglio il problema e individuare possibili risposte.
Sarà l’occasione per saperne di più su una sostanza da “maneggiare con cura”, fonte di gioie e sofferenze, senza per questo demonizzare il rapporto che i giovani instaurano con essa.

Descrizione del volume:

Il libro inizia esaminando l’evoluzione del consumo di alcol in Italia dal dopoguerra ad oggi, confrontandolo con quello degli altri paesi europei e focalizzandosi in particolare sulle caratteristiche e i mutamenti del bere giovanile nel corso del tempo, anche in dipendenza dalle strategie di marketing dei produttori di alcolici. Successivamente vengono analizzati gli effetti e i rischi dell’abuso di alcol nelle varie circostanze (guida, lavoro ecc.), viene esaminato il problema della dipendenza alcolica dei giovani, la sua evoluzione recente (con la tendenza a un uso combinato di alcol e droghe illegali) e come riconoscerlo e affrontarlo. I capitoli finali sono dedicati alla tematica della prevenzione (ruolo della famiglia, ruolo della scuola, ruolo dei pari) e al grave problema del rapporto tra alcol e incidenti stradali. Nelle conclusioni l’autrice invita a concentrare l’attenzione delle iniziative di prevenzione non tanto sulle sostanze, ma su coloro che le usano e sulle motivazioni che li spingono all’abuso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...